Bilanci e progetti

Cari amici di grafiteHB, Dicembre è per tutti tempo di bilanci e buoni propositi per l’anno nuovo e noi, a costo di sembrare troppo sentimentali, non facciamo eccezione. Sono passati più di due anni dal primo capitolo di Opera d’Aria, il progetto all’interno del Carcere di Opera che sta alla base della nostra attività. Da … More Bilanci e progetti

Colori contro il nero, Memoria contro l’oblio

Originally posted on Another Scratch In The Wall:
Non hanno nemmeno aspettato che i diretti interessati (gli Orticanoodles assieme a Orme, Ortica Memoria) raggiungessero il luogo del misfatto portando vernice e pennelli. Ieri pomeriggio giovani, anziani, residenti, a piedi o in motorino, hanno infatti raggiunto in totale autonomia il cavalcavia Buccari all’Ortica per cancellare con…

Vi presento Sam, lo Street Art Museum di Sanpietroburgo

Parlare di Street Art e di Museo contemporaneamente è sempre un controsenso. L’idea di costringere all’interno di aule preordinate un linguaggio che nasce e vive per strada e fa dell’effimero una delle sue componenti preponderanti risulta una forzatura ingiustificata, un maldestro tentativo di applicare canoni tradizionali a qualcosa che invece tradizionale non è. Ma nel … More Vi presento Sam, lo Street Art Museum di Sanpietroburgo

DATA CENTER MURAL PROJECT, LA STREET ART COLORA I CYBER DATI DI GOOGLE

di Clara Amodeo “Che si tratti di condividere foto, di eseguire ricerche sul Web o di fare traduzioni in lingua, ogni giorno miliardi di richieste vengono inviate al “cloud”. Ma in pochi sanno che tutte queste informazioni scorrono in luoghi fisici, chiamati data centers. Forse perché questi edifici non sono stati costruiti per essere guardati, … More DATA CENTER MURAL PROJECT, LA STREET ART COLORA I CYBER DATI DI GOOGLE

DRAW THE LINE, NEL MOLISE (CHE ESISTE) L’ARTE SI AUTOFINANZIA

Blu, Roa, Sten e Lex, Pixel Pancho, Ericailcane, Alicè, Dado e tanti altri. L’avreste mai detto che tutti questi nomi hanno lasciato la loro traccia nel tanto vessato Molise? A Campobasso per la precisione, dove anche quest’anno è tornato il Draw the line festival, kermesse che dal 2011, assieme all’associazione Malatesta, colora e riqualifica i … More DRAW THE LINE, NEL MOLISE (CHE ESISTE) L’ARTE SI AUTOFINANZIA

TUTTA LA LIBERTÀ DELL’ARTE DI OPIEMME SULLA FACCIATA DEL BURIDDA DI GENOVA

È arrivato: da fine maggio scorso sul Laboratorio Sociale Occupato Autogestito Buridda di Genova campeggia il nuovo dipinto di Opiemme, artista che da sempre accosta alla poesia di strada le composizioni di calligrammi tipografici. Ed è proprio quanto ha fatto anche sulla facciata del Buridda, architettura razionalista del 1937 firmata dagli architetti Camillo Nardi Greco … More TUTTA LA LIBERTÀ DELL’ARTE DI OPIEMME SULLA FACCIATA DEL BURIDDA DI GENOVA

OZMO ALLA CONQUISTA DI SAN FRANCISCO. MA CON L’EUROPA IN TESTA

Ozmo torna negli States, e lo fa in grande stile: “Untitoled” è infatti il murale di 11×24 metri che ha dipinto sulla parete dello storico strip club Mitchell Brothers O’ Farrell Theatre, nel quartiere di Tenderloin, della città di San Francisco. Descritto dallo scrittore e giornalista Hunter S. Thompson come “la Carnegie Hall del sesso pubblico … More OZMO ALLA CONQUISTA DI SAN FRANCISCO. MA CON L’EUROPA IN TESTA

UN MESE DI GRIGIO SENZA BLU. IL PARERE DI ATOMO

Sulla facciata grigia di uno degli edifici abbandonati delle ex officine Casaralta spicca il disegno di un braccio in alto che stringe un tassello tra le dita. Pochi metri più indietro appare “Test”, tanti uomini senza volto in cammino. Sono gli ultimi graffiti di Blu che resistono a Bologna: sono lì dal 2006, e sono … More UN MESE DI GRIGIO SENZA BLU. IL PARERE DI ATOMO